Rathkyle, Antrim

Un venticinquenne è stato fermato dopo i proiettili sparati contro una casa di Antrim nella notte di giovedì

Due persone si trovavano in casa ma non sono rimaste ferite dopo l’attacco con armi da fuoco avvenuto intorno alle 5:25 di giovedì nella zona di Rathkyle.

“Un proiettile ha trapassato la finestra con doppio vetro della cucina e si è piantato in un muro”, spiega un portavoce della polizia.

Il giovane fermato starebbe aiutando le indagini della polizia.

Neil Kelly, consigliere dell’Alliance Party, ha condannato l’attacco.

“Non ci sono giustificazioni per l’uso di armi nelle nostre strade. Gli abitanti non vogliono questo genere di violenza nelle nostre strade, vogliono essere in grado di vivere la propria vita senza timore delle armi”.

Prosegue il consigliere: “I responsabili di questo attacco non sono altro che una massa di teppisti, incapaci di offrire qualcosa alla nostra società. Devono essere al più presto catturati dalla polizia”.

La PSNI chiede agli eventuali testimoni di farsi avanti.