Protiettili sono stati esplosi contro gli agenti presenti a Newry durante l’allarme sicurezza di sabato sera

Proiettile | BulletAlcuni poliziotti si trovavano sulla scena del ritrovamento di un oggetto sospetto vicino alla linea ferroviaria tra Killeen e Meigh avvenuto venerdì.

L’attacco sarebbe avvenuto intorno alle 21.15 di sabato.

Non ci sarebbero stati feriti.

Nel comunicato della polizia, il District Commander, Soprintendente Capo Alisdair Robinson, ha condannato l’attacco e affermato:

“Questo attacco è un vile tentativo di assassinare gli agenti nel corso del loro lavoro mentre indagavano su un oggetto sospetto che avrebbe potuto potenzialmente uccidere o ferire non solo i poliziotti ma anche i membri della locale comunità.

“La polizia continuerà a fornire il servizio alla comunità nonostante la minaccia proveniente da questi terroristi criminali, ma dobbiamo essere coscienti di tale minaccia”, ha aggiunto.

“Chi ha compiuto questi atti senza senso mostra un completo disprezzo per gli uomini e non fanno parte della società nella quale la maggioranza delle persone in Irlanda del Nord desidera vivere”, ha continuato.

Dominic Bradley, parlamentare SDLP, ritiene che la responsabilità di quest’ultimo attacco sia da ascrivere ai repubblicani.

“Sembra che l’ordigno vicino alla sede ferroviaria sia il tentativo di attirare gli agenti in zona e di sparargli contro”, afferma.

“Tutti noi dobbiamo tenere i nervi saldi in queste circostanze e permettere alla polizia di fare il proprio lavoro. Ritengo che il modo migliore per sconfiggere queste persone sia attraverso la stretta collaborazione tra la comunità e la forza di polizia”, ha aggiunto.

L’allarme bomba nella zona di Newry prosegue.