Lisnaskea police station | Stazione di polizia di Lisnaskea

Il ministro della Giustizia David Ford ha condannato l’attacco armato contro gli agenti di polizia a Lisnaskea avvenuto lunedì sera

Si è appreso che l’obiettivo dell’attacco era la stazione di polizia cittadina.

La parlamentare del DUP Arlene Foster ha detto che l’edificio è stato attaccato “con fuoco di armi automatiche”.

David Ford ha scritto su Twitter: “Chi ha cercato di uccidere gli agenti di polizia a Lisnaskea deve essere condannato”.

Il leader dell’Alliance Party ha aggiunto: “Non hanno nulla di positivo da offrire”.

Il parlamentare UUP Tom Elliott ha affermato che non ci sono stati feriti.

“Condanno senza riserve l’attacco contro la stazione di polizia di Lisnaskea e sono contento che nessun agente né civile sia rimasto ferito o ucciso in questo sconsiderato atto di terrorismo” ha spiegato.

La Federazione di Polizia per l’Irlanda del Nord, che rappresenta gli agenti nella regione, punta il dito contro i gruppi repubblicani.

“Gli agenti sono sfuggiti alla morte quando i dissidenti repubblicani hanno attaccato con armi da fuoco la stazione di Lisnaskea. In maniera codarda e futile. Il terrorismo non prevarrà mai”, ha scritto sempre su Twitter la Police Federation for Northern Ireland.