Stan Collymore
Rabbia da parte degli unionisti dopo che l’ex campione di calcio Stan Collymore ha chiesto agli inglesi di lasciare l’Irlanda.

Il commentatore radiotelevisivo ha scritto sul suo account Twitter: “Ridate l’Irlanda agli irlandesi. È britannica come il Kenya” e, in un altro messaggio, ha affermato: “Se qualsiasi nazione invadesse l’Inghilterra, piegandone la volontà senza averne mandato per 400 anni, prenderei le armi, lo insegnerei ai miei figli e ai figli dei miei figli”.

I politici unionisti hanno reagito con furia ai commenti. Collymore, che ha giocato per grossi club come Liverpool e Aston Villa, adesso lavora per Talksport.

Nella prossima stagione dovrebbe passare alla BBC per lavorare nel programma Match of the Day 2.

L’ex calciatore ha causato ulteriore controversia quando ha detto che i britannici hanno “rubato” le isole Falkland all’Argentina.

Henry Reilly, candidato UKIP alle elezioni europee in Irlanda del Nord, si è detto “dispiaciuto” per i commenti. “Dimostrano ignoranza riguardo alla situazione qui”, ha affermato. “Mi sarei aspettato di più da un uomo nella sua posizione”.