La scoperta di una pipe bomb attiva nel percorso di golf a Strabane è stato descritto dalla PSNI come un tentativo di attirare lì i poliziotti

Lunedì mattina lo Strabane Golf Club è rimasto chiuso per diverse ore mentre la polizia e gli artificieri dell’esercito britannico mettevano in sicurezza l’area in Ballycolman Avenue.

La polizia, nel corso della serata di domenica, ha avvertito gli abitanti della cittadina di restare vigili perché era stata riportata la presenza di una pipe bombe nelle zone di Ballycolman Road e Laurel Drive. L’informazione è stata ricevuta dalla PSNI alle 22:30, ma nulla è stato trovato.

È stata quindi lanciata un’operazione che ha portato all’allarme sicurezza.

La pipe bomb è stata scoperta ad un incrocio tra due sezioni del percorso di golf.

L’Ispettore Capo Andy Lemon ha fatto sapere che l’ordigno aveva la capacità di provocare morte o gravi lesioni.

“In questo ordigno c’erano dadi e bulloni mischiati con esplosivo e inseriti nel tubo. Mentre la polizia è presumibilmente l’obiettivo dell’attacco i golfisti, personale del percorso o membri della comunità in transito nelle vicinanze potevano restare uccisi o mutilati” ha affermato il comandante della zona di Strabane.

“Questo porta i segnali di un tentativo di attirare la polizia nell’area. Ma è anche un attacco contro la comunità. Ritengo che la grande maggioranza degli abitanti di Strabane non vogliano questo genere di incidenti e gli domando assistenza per portare i responsabili davanti alla giustizia”.

L’allarme sicurezza è terminato alle ore 18.