Repubblicani con molotovBottiglie molotov sono state lanciate contro la polizia dai giovani repubblicani di Ardoyne, a North Belfast, questa sera.

E’ solo uno degli incidenti avvenuti durante le annuali parate protestanti del “12 luglio”, che si sono svolte con un giorno di ritardo perché ieri era domenica.

Il primo incidente è avvenuto a Belfast, dove una ventina di giovani lealisti hanno lanciato bottiglie ed altri oggetti contro la polizia, colpevole di avergli confiscato alcolici. Gli ufficiali della PSNI hanno discusso con i responsabili dell’Orange Order e la calma è tornata presto.

Ad Armagh, un oggetto sospetto parzialmente incendiato, è stato reso sicuro dagli artificieri dell’esercito senza danni a cose o persone. Il comandante locale della polizia, l’Ispettore Capo Ken Mawhinney, ha detto che sarebbe potuto sfociare in una tragedia.

Gli ultimi scontri, tra giovani repubblicani e polizia, sono avvenuti ad Ardoyne questa sera. Ci sono preoccupazioni per un eventuale incremento delle violenze nella zona questa notte.