Thomas Slab Murphy

Il prominente repubblicano condannato per tutte le nove accuse di evasione fiscale

L’importante repubblicano Thomas “Slab” Murphy è stato ritenuto colpevole di aver evaso le tasse nella Repubblica d’irlanda.

Il sessantaseienne di Hackballscross, Contea di Louth, possiede una fattoria che oltrepassa il confine tra la Repubblica e le Sei Contee. Slab Murphy si è sempre dichiarato innocente.

Dopo 32 giorni di processo presso la Corte Speciale Criminale di Dublino, i tre giudici hanno dichiarato Slab Murphy colpevole per tutte le nove accuse.

L’accusa ha sostenuto che l’agricoltore non ha fornito alle autorità notizie su dati fiscali, profitti e utili dal 1996 al 2004.

Il giudice Paul Butler, che presiedeva il tribunale senza giuria, ha deciso di continuare il rilascio con la condizionale di Slab Murphy fino alla pronuncia della condanna.

“La corte è soddisfatta al di là di ogni ragionevole dubbio che, nel caso di ogni singola accusa, l’imputato è colpevole” ha dichiarato in aula.

La decisione sulla condanna sarà rivelata in aula il prossimo 12 febbraio.