Sulla Belfast City Hall sventolerà la bandiera dell’Unione a mezz’asta mercoledì prossimo in occasione dei funerali di Margaret Thatcher

Union Jack, Belfast City HallIl sindaco Gavin Robinson, DUP, ha detto che è “un segno di rispetto” per l’ottantasettenne ex primo ministro, deceduta lunedì per un ictus.

L’esposizione della bandiera dell’Unione sulla City Hall avviene solo in giorni prestabiliti dallo scorso dicembre, quando i consiglieri decisero di votare per un cambiamento della linea politica.

Questo ha portato ad estese proteste scaturite in disordini in diverse parti dell’Irlanda del Nord. Circa 150 agenti di polizia sono rimasti feriti e oltre 200 persone sono state arrestate.

Il consigliere unionista William Humphrey, DUP, ha accolto positivamente la notizia dell’esposizione della Union Jack.

“Sono lieto che la City Hall prenderà posto insieme agli altri edifici governativi sventolando la bandiera a mezz’asta per il funerale di questo prominente ex primo ministro”, ha affermato.

“Mentre le visioni sui suoi mandati continueranno ad essere discusse, non ci sono dubbi che la grande maggioranza dei nostri cittadini si augurano che vengano portati riconoscimento e il rispetto dopo la sua morte”.

Nel frattempo gli investigatori della PSNI impegnati nell’Operazione Dulcet stanno continuando ad indagare sui reati connessi alle proteste per la bandiera dell’Unione.

Un uomo di 53 anni è stato accusato oggi di comportamento disordinato legato ai riot di East Belfast del 5 gennaio. Comparirà in tribunale a Belfast il prossimo 7 maggio.