Una veglia di pace è stata tenuta a Newry per protestare contro l’esplosione di un’autobomba fuori dal tribunale cittadino avvenuta lunedì

Esplosione a NewryLa veglia ha avuto luogo nella sera di venerdì.

I consiglieri locali hanno aiutato ad organizzare il raduno presso la Town Hall.

Peter McAovy era tra il centinaio di persone che hanno preso parte al servizio. Si è detto disgustato dalle recenti attività dei repubblicani.

“Francamente pensavamo di aver visto la fine di tutto questo, non sappiamo chi rappresentino queste persone, ma certamente non rappresentano la gente di Newry” ha affermato.

“Ero in questo punto cinque anni fa, in circostanze similari, fortunatamente le circostanze questa volta non sono tragiche come allora”, ha aggiunto.

La polizia stava evacuando la zona, lunedì sera, quando l’autobomba è esplosa.

Lo scoppio ha causato seri danni al tribunale, pesantemente fortificato, e alla vicina Downshire Road Presbyterian Church.

I repubblicani vengono ritenuti responsabili per la bomba da 115 chilogrammi. Per la polizia è “un miracolo” che nessuno è rimasto ucciso dalla deflagrazione.

L’attacco di Newry ha impiegato la più grande quantità di esplosivo dallo scoppio della bomba di Omagh nel 1998.