Massereene Barracks
Il consigliere comunale Adrian Watson, intervenendo alla riunione mensile del Consiglio di Antrim, ha detto di essere stato informato che la vendita del luogo era stata completata.

Descrivendola come la “più grande acquisizione” nella zona da “molti, molti anni”, il consigliere Watson ha detto che c’era il potenziale per ottenere una spinta importante all’occupazione locale.

Parlando all’Antrim Times, Watson ha detto di aver appreso della partecipazione di tre concorrenti all’acquisizione del sito.

L’acquirente che si è aggiucata Massereene Barracks sarebbe un grande azienda internazionale.

“Credo che ci saranno significative opportunità di lavoro” ha spiegato il consigliere Watson.

Ha aggiunto: “Sono particolarmente lieto che l’acquirente abbia mostrato una tale fiducia nella zona dove fare affari.

“Sarà uno sviluppo multimilionario”.

Il complesso militare, che si estende per quasi 17 ettari e comprende più di 37.000 metri quadrati di edifici e spazi di magazzino, era stato messo in vendita lo scorso ottobre con un prezzo di 4,5 milioni di euro.

Non è noto quanto è stato pagato, ma ci sono speculazioni su chi avrebbe acquistato il sito.

Nel marzo 2009 un commando repubblicano uccise due soldati britannici in procinto di partire con l’Afghanistan.

I genieri Mark Quinsey e Patrick Azimkar si stavano preparando a partire per una missione in Afghanistan, quando furono attaccati dai membri della Real IRA.