Willie Frazer ha provato a consegnare un’ordinanza dell’Alta Corte all’importante repubblicano di South Armagh, Thomas ‘Slab’ Murphy

Frazer - MurphyFrazer chiede i danni per l’omicidio di suo padre, un soldato part-time dell’UDR, colpito a Whitecross il 30 agosto 1975.

Frazer ha detto a Utv che la mossa fa parte della sua campagna per far ottenere giustizia alle centinaia di vittime della violenza IRA.

“Oggi le vittime hanno fatto il primo passo nella lotta per la giustizia”, ha riferito Frazer, fondatore del gruppo di pressione Families Acting for Innocent Relatives.

“Questa non sarà l’ultima ordinanza consegnata e continueremo a lottare per la verità e la giustizia.

“Non ci fermeremo fino a quando non renderemo le strade un luogo più sicuro”, ha aggiunto.

Nel 1985, ‘Slab’ Murphy venne accusato dal Sunday Times di aver guidato la campagna esplosiva dell’IRA sul suolo britannico.

A Dublino, nel 1987, chiese un risarcimento dal quotidiano, senza ottenere successo.

Perse nuovamente il processo nel maggio 1988.

Murphy, largamente ritenuto essere un ex Chief of Staff (Capo di Stato Maggiore) dell’IRA, ha in seguito lasciato cadere il caso nel 1999.

Ha pagato centinaia di migliaia di sterline a titolo di liquidazione, in seguito alle indagini del Criminal Assets Bureau nella Repubblica d’Irlanda e del Serious Organised Crime Agency nel Regno Unito.

“Ho preso un impegno: avrei fatto qualsiasi cosa in mio potere per prendere i padrini responsabili”, ha detto Frazer.

“Non possiamo andare dietro ad ogni singolo individuo, ma possiamo prendere i padrini e questo è il primo di almeno mezza dozzina che saranno citati”.

Non c’erano tracce di Thomas ‘Slab’ Murphy, fuori Crossmaglen.

Frazer ha lasciato l’ordinanza nella cabina di un camion presente nel cortile.

Il leader repubblicano ha 14 giorni per rispondere.

[flv:/flv_video/ww_slab20091116edit.flv 590 350]