Tom Brady, Security Editor

Phoenix Park, DublinoIl gruppo repubblicano Oglaigh na hEireann sarebbe responsabile per la bomba trovata a Phoenix Park.

I funzionari dell’anti terrorismo ritengono che la bomba, in un contenitore del latte, sia stata abbandonata nel panico provocato dall’imponente ricerca della Garda, iniziata nel fine settimana dopo il ritrovamento di una bomba a Newry, composta da 270 kg circa (600 libbre) di esplosivo artigianale).

La bomba di Newry, abbandonata in un furgone a poca distanza dal confine, era più grande della bomba di Omagh del 15 agosto 1998, che devastò il centro della cittadina provocando 29 morti e oltre 300 feriti.

La bomba di Phoenix Park è stata scoperta lunedì sera su un isolotto in Quarry Lake, in una piccola zona alberata fuori da CHesterfield Avenue.

I poliziotti sono stati allertati e hanno chiamato gli artificieri dell’esercito, che hanno compiuto il controllo iniziale sull’ordigno.

Le strade sono rimaste chiuse tutta la mattina di martedì, provocando disagi e ritardi.

Gli artificieri hanno stabilito che l’ordigno era in grado di esplodere ma sono riusciti a disarmarlo senza compiere un’esplosione controllata. La zona è stata dichiarata sicura alle 10:40.

La bomba è stata quindi trasportata alla caserma dell’esercito Cathal Brugha a Rathmines. Poi gli artificieri hanno consegnato i componenti dell’ordigno all’Ufficio Tecnico della Garda per esami approfonditi.

Secondo la polizia non è ancora stata determinata la dimensione della bomba, ma sicuramente era in grado di provocare danni a cose e persone.

Un’operazione su vasta scala è stata compiuta dallo Special Branch e dall’Emergency Response Unit della Garda in diverse Contee tra venerdì e domenica, dopo il ritrovamento della bomba di Newry avvenuto giovedì.

Per la polizia irlandese l’ordigno era stato spostato a Phoenix Park perché i responsabili non volevano fosse trovato altrove.

Oglaigh na hEireann

I funzionari dell’anti terrorismo hanno confermato che l’ordigno era in buone condizioni e non sarebbe stato a lungo sull’isolotto.

Il ritrovamento è avvenuto alle proprietà governative di Farmleigh. Ma secondo i funzionari non doveva servire nella zona di Dublino ma probabilmente doveva essere spostato a Nord verso il confine, una volta che le operazioni della Garda si fossero allentate.

Nessuna organizzazione si è assunto la responsabilità per gli ordigni di Newry e Phoenix Park, ma le forze di polizia da entrambi i lati del confine ritengono che le bombe fossero state costruite da Oglaigh na hEireann, un gruppo creato da un repubblicano della Contea di Louth, in precedenza stretto sodale del presunto leader della Real IRA, Michael McKevitt.