TEHERAN (Reuters) – Un’agenzia di stampa iranana ha scritto oggi che un aereo militare americano ha violato il territorio iraniano non intenzionalmente e che è stato costretto ad atterrare in Iran.

La notizia è stata però smentita dal Pentagono, secondo cui tutti gli aerei impegnati nel Golfo sono sotto controllo.

“Tutti gli aerei nella regione sono sotto controllo e non abbiamo notizie di nessun velivolo atterrato in Iran”, ha detto ai giornalisti il tenente colonnello Patrick Ryder.

L’agenzia di stampa iraniana semi-ufficiale Fars, che ha riportato la notizia, non ha precisato quando il fatto sarebbe avvenuto, ma ha spiegato che cinque militari Usa sono stati interrogati presso un aeroporto iraniano e rilasciati il giorno successivo, una volta chiarito che il velivolo non era entrato nello spazio aereo intenzionalmente.