Tratto da Unione Sarda

Sei persone sono morte questa mattina a Istanbul in quello che si sospetta sia stato un attacco terroristico davanti al consolato americano a Istinye, un quartiere nella parte europea della città turca.

consolato usaIstanbul, consolato Usa: Sono tre poliziotti e tre attentatori le vittime della sparatoria durata oltre dieci minuti tra gli assalitori e gli agenti, ha riferito il governatore della città, Muammer Guller, precisando che due dei poliziotti sono morti sul posto mentre il terzo è deceduto in ospedale.

L’AZIONE Il commando composto da quattro persone è giunto a bordo di un’auto davanti all’edificio che ospita la rappresentanza Usa: tre uomini sono scesi dal veicolo e hanno iniziato a sparare contro gli agenti, questi hanno risposto al fuoco in una lunga sparatoria che ha lasciato a terra il corpo senza vita dei due agenti e dei tre attentatori. Il quarto, l’autista rimasto al volante dell’auto dei presunti terroristi, è fuggito ed è scattata subito la caccia all’uomo: al momento elicotteri della polizia sorvolano la città mentre numerosi agenti si sono riversati lungo le strade, in particolare nel distretto di Sariyer.

TUTTE LE PISTE
Il ministro dell’Interno, Basir Atalay, da Ankara ha confermato il bilancio dell’attacco facendo riferimento a “tre terroristi” uccisi senza però specificare se si sia trattato di un attacco terroristico contro la sede della rappresentanza americana. “È ancora troppo presto per stabilire di cosa si sia trattato, stiamo prendendo in considerazione tutte le piste possibili”, ha precisato Atalay ed ha aggiunto che si recherà immediatamente sul luogo dell’attacco a Istanbul.