< ![CDATA[-petrolio-200x150.jpg-Lo Sweet Light Crude americano, sui mercati asiatici, ha fatto segnare un picco record nelle quotazioni, arrivando a 99,29 dollari per barile e chiudendo a quasi 99 dollari.
A New York, alla chiusura delle contrattazioni ieri sera, il petrolio era fermo a 98,03 dollari a barile.
Ormai la soglia dei 100 dollari a barile sembra vicinissima.

Anche l’euro continua la sua corsa, che pare inarrestabile. Ha raggiunto il massimo storico a 1,4856 dollari. Ad aumentare le quotazioni della divisa europea ha contribuito la revisione al ribasso delle previsioni di crescita statunitensi per il 2008, emesse dalla Federal Reserve.]]>