DAR ES SALAAM (Reuters) – In Tanzania 19 bambini, di età compresa tra i cinque e i 12 anni, sono morti soffocati in un locale da ballo durante una festa per la fine del Ramadan.

Lo ha detto oggi un funzionario del governo.

I bambini sono morti ieri in un palazzo a Tabora, circa 760 chilometri a nord-ovest della capitale commerciale Dar es Salaam.

“Ci sono 19 morti, 11 ragazze e otto ragazzi, con età tra i cinque e i 12 anni. Si trovavano in una discoteca per bambini dove stavano festeggiando (la fine del Ramadan)”, ha spiegato a Reuters Salva Rweyemamu, responsabile delle comunicazioni dell’ufficio presidenziale della Tanzania.

“Il presidente (Jakaya Kikwete) ha detto di essere profondamente addolorato”.

Rweyemamu, citando la polizia di Tabora e alcuni funzionari, ha aggiunto che altri 17 bambini sono rimasti feriti e sono stati portati in ospedale.

Secondo quanto riferito, uno degli organizzatori dell’evento — una delle molte feste per la fine del Ramadan in tutta la Tanzania — è stato arrestato.

Non è stato possibile al momento contattare funzionari di Tabora per avere altri dettagli e non è chiaro quanti fossero i bambini nella discoteca, o che cosa sia stato all’origine del loro soffocamento.