bombe a baghdadEnnesimo attentato contro le forze militari statunitensi a nord di Baghdad.

Un soldato è stato ucciso dall’esplosione di una mina nella provincia di Salaheddin. Due soldati sono rimasti feriti.

L’ordigno era nascosto sul ciglio della strada ed è stato fatto detonare da distanza al passaggio della pattuglia di militari americani.

Sale così a 4.081 il numero dei morti in Iraq dall’inizio della guerra a marzo 2003, quando cominciò l’invasione del Paese per far cadere il regime dittatoriale di Saddam Hussein.