Un autista di autobus è stato trascinato fuori dal suo mezzo e aggredito durante i riot scoppiati a Newtownabey nella notte di lunedì

Riot a NewtownabbeySono state lanciate anche bottiglie incendiarie, mentre sei vetture sono state sequestrate durante i disordini, durati più di quattro ore.

Michael Dornan, rappresentante sindacale, ha minacciato di far cessare i servizi di autobus a Newtownabbey a causa dei disordini.

“E’ stato un attacco brutale e vigliacco contro una persona che svolgeva il proprio lavoro.

“Questa gente è salita sull’autobus e ha versato benzina all’interno. Quindi hanno trascinato l’autista fuori dal mezzo e lo hanno picchiato”, ha riferito a Utv.

“L’autista è stato ferito al volto durante l’attacco e noi vogliamo avvertire la popolazione che non possiamo compromettere la sicurezza del nostro personale durante i disordini” ha aggiunto.

I disordini sono scoppiati quando una grande folla si è riunita in O’Neill Road, nei pressi del quartiere di Rathcoole intorno alle 20:30.

Bombe molotov sono state lanciate contro la polizia e un certo numero di fuoristrada della PSNI sono stati danneggiati.

Alcune auto e un autobus sono stati dirottati.

Un portavoce della PSNI ha detto che lunedì sono state effettuate perquisizioni nella zona di Rathcoole e un uomo 34 anni è stato arrestato, per poi essere rilasciato.

Durante le perquisizioni è stata sequestrata della cannabis.

Basil McCrea, parlamentare UUP per l’area, ha detto che circa 250 persone sono state coinvolte nei disordini.

“Gli attacchi a gruppi vulnerabili nei quartieri e la rivolta in generale, sono assolutamente inaccettabili e dovrebbero essere condannate da tutti.

Riot a Newtownabbey“Chi ha influenza in queste zone dovrebbe spiegare i danni che produce alla comunità locale, in particolare, e alla nostra società nel suo complesso.

“Chi investirà qui adesso e chi sostituirà il bus bruciato?” chiede McCrea.

Noreen McClelland, consigliere SDLP, dice la gente del quartiere di Rathcoole sono rimasti “scossi” dopo i disordini.

“Molte persone che vivono in questo quartiere erano estremamente spaventate la scorsa notte mentre guardavano con orrore un piccolo gruppo di teppisti effettuare queste distruzioni”, ha detto la signora McClelland.

“Questo è assolutamente inaccettabile e mi appello alla gente affinché collabori con la polizia a individuare i responsabili di questa agitazione. Qualunque sia la motivazione di questa furia, queste azioni sono completamente e assolutamente ingiustificabili”.

Il consigliere dell’Alliance Party per Newtownabbey ha descritto il problema come spregevole.

“Abbiamo bisogno di calma nella zona per consentire alle persone di andare avanti con la loro vita libera da interruzioni e la paura. E’ ignobile che un piccolo numero di persone possa seminare distruzione nella loro comunità.

“I responsabili di questo disturbo devono essere presi e mi appello a chiunque abbia informazioni sugli eventi di ieri sera di contattare immediatamente la polizia.”

Alla PSNI dicono che stanno lavorando per identificare le persone coinvolte nei disordini.

La zona è stata riportata alla calma verso l’1:00 di martedì mattina dopo che la polizia ha lavorato con i rappresentanti della comunità.

[flv:/flv_video/ww_riotaftermath_26102010.flv 590 350]