Un’auto esplosa fuori da una stazione della polizia a Derry conteneva 200 libbre di esplosivo artigianale

Bomba a Derry | Derry bombI repubblicani vengono accusati per l’attacco.

Nessuno è stato ferito durante l’attacco, avvenuto intorno alle 3:20 di questa notte, ma diversi negozi sono stati gravemente danneggiati dall’esplosione.

La polizia ha detto che la bomba è stata caricata su un taxi e l’autista costretto a guidare fino alla stazione da uomini armati.

Il comandante di divisione Steve Martin ha detto che è stata una fortuna non avere vittime perché la bomba sarebbe esplosa 20 minuti prima rispetto al tempo lasciato dall’avvertimento.

Ha detto che due uomini hanno assaltato un taxi nel Bogside. Il conducente è stato portato Glenfada Park, dove è stata caricata in macchina la bomba.

Il conducente è stato quindi obbligato a guidare fino alla stazione di polizia di Strand Road sotto la minaccia di una pistola e se si fosse rifiutato gli avrebbero sparato.

Secondo Martin ha detto che erano stati avvertiti dell’esplosione dell’ordigno in 45 minuti, tuttavia, erano passati solo 23 minuti quando l’auto è esplosa.

Ha anche rivelato che un poliziotto ha rischiato la propria vita quando è passato per due volte accanto alla bomba, mentre portava al sicuro il personale di un vicino fast food.

Codardia

Il primo ministro ed il suo vice hanno condannato l’attacco.

Peter Robinson ha detto di essere grato non ci sia stata perdita di vite umane.

“L’utilizzo di un tassista per portare la bomba mostra la codardia dei responsabili dell’attacco e le mie simpatie sono con l’autista e con quanti sono divenuti un obiettivo” ha affermato.

Martin McGuinness ha detto coloro che hanno progettato l’attacco sono un “imbarazzo” per la gente di Derry.

“Cercano di minare il processo di pace, vogliono minare strategia di pace del Sinn Fein”, ha detto.

“Se pensano di distruggere le istituzioni politiche votate dal popolo d’Irlanda, se pensano di poter distruggere il rapporto di lavoro che ho con Peter Robinson, se pensano di minare il processo di pace allora vivono tra le nuvole”.

Anche il ministro della giustizia dell’Irlanda del Nord David Ford ha condannato i responsabili.

“Hanno concesso pochissimo tempo alla polizia per evacuare le persone che vivono nelle immediate vicinanze”, ha detto.

“E’ stato, francamente, un attacco al servizio di polizia dell’intera comunità e quindi un attacco controa tutte le persone di Derry.”

Il ministro irlandese degli Affari esteri, Michael Martin, ha detto di deplorare “un atto di sconsiderato, una criminalità insensata che mette a rischio la vita della comunità e che agisce solo per rafforzare le divisioni su questa isola”.

Il parlamentare dello SDLP Mark Durkan ha detto che il bombardamento è stato “un codardo, atto pericoloso e volgare”.

“I responsabili di questo episodio non hanno ottenuto nulla, e questa campagna di violenza non otterrà nulla”, ha detto.

Panico

Lotfi Jalloul, il cui negozio di kebab è stato distrutto nell’esplosione, stava pulendo quando ha visto la macchina arrivare alla stazione di polizia.

“Ho pensato che fosse un tassista giunto a raccogliere un passeggero, ma dopo circa 15 minuti più tardi, siamo stati evacuati dalla polizia,” ha detto.

“C’era un sacco di panico. Ho lasciato i soldi in cassa e non ha nemmeno avuto la possibilità di tirare giù le serrande – grazie a Dio siamo usciti di lì, non posso credere che siamo ancora vivi”.

Ha detto di aver saputo che il suo negozio è stato distrutto dall’esplosione, ma di non aver potuto vedere i danni causati perché la zona rimane cordonata.

Conor Kelly, che vive in un condominio nei pressi della stazione di polizia, ha parlato di una esperienza terrificante.

“Ero ancora sveglio e stavo leggendo quando ho sentito un rumore molto forte, come un tuono, e ho visto i detriti volare davanti alla mia finestra”, ha detto.

“Non ci sono stati allarmi o tentativi di evacuare l’edificio”.

Ha detto che la facciata di un fast food era stata ridotta “a brandelli” e altri edifici avevano le finestre divelte.

Nel mese di maggio, una bomba di mortaio era stata sparata contro la stessa stazione di polizia. Colpì un muro, ma non esplose.

L’attacco arriva poche settimane dopo Derry è stata nominata da Città della Cultura del Regno Unito nel 2013.