Una serie di esplosioni controllate sono state eseguite sulla scena di un allarme sicurezza a North Belfast, che ha portato all’evacuazione di circa 100 abitazioni e alla chiusura di Antrim Road

Polizia | PSNI | PoliceL’operazione dovrebbe terminare intorno all’ora di pranzo di mercoledì. Intanto gli artificieri dell’esercito britannico stanno esaminando un oggetto sospetto vicino a Glandore Avenue.

Non si sa se l’oggetto, rinvenuto intorno alle 15 di martedì, sia un ordigno inesploso o l’imitazione di una bomba creata solo per causare gravi disagi.

Due esplosioni controllate sono state eseguite nella serata di martedì, mentre altre sono attese durante la notte.

Circa 100 abitazioni ed esercizi commerciali sono stati evacuati. Alcune persone si sono riparate temporaneamente a Fortwilliam e McCrory Presbyterian Church.

Antrim Road è stata isolata in entrambe le direzioni da Limestone Road e Fortwilliam Park, e si è appreso che la chiusura resterà attiva almeno fino al primo pomeriggio di mercoledì.

La polizia sta lavorando insieme al Regional Development Department per minimizzare la congestione del traffico durante le ore di punta di mercoledì mattina.

Risorse addizionali sono state dislocate per assistere le code che potrebbero formarsi, ma gli agenti di polizia hanno avvertito gli automobilisti di utilizzare la M2, Shore Road o Crumlin Road.

Il processo di controllo e bonifica della zona è “vitale ma spesso lenta”, hanno detto gli investigatori che si appellano alla pazienza della popolazione.

“Siamo a conoscenza dei ritardi e dei disagi che avverranno mercoledì mattina”, afferma la polizia.

“Sappiamo che la gente vuole vedere un’indagine su questo fatto, e sul disagio causato loro dai responsabili dell’ordigno, in una maniera professionale.

“Quanto prima comcluderemo la nostra indagine e appena saremo certi che la zona di Antrim Road sia sicura per la gente allora la strada verrà riaperta. Stiamo lavorando più in fretta possibile nei limiti dell’indagine”.

Il ministro della giustizia David Ford ha condannato i responsabili dell’incidente.

“La responsabilità dei disagi resta unicamente di chi ha lasciato quest’ordigno o imitazione elaborata, e le loro azioni devono essere condannate”, ha affermato Ford.

“Chiedo a tutti di essere pazienti e di dare alla polizia il tempo e lo spazio necessario per gestire in sicurezza l’incidente, per tutto il tempo che occorre”.