Soldati sotto copertura stavano osservando mentre i lealisti assassinavano un adolescente cattolico a West Belfast, racconta un rapporto dell’Historical Enquiries Team (HET)

Damien WalshDamien Walsh, 17 anni, fu assassinato nel 1993 mentre lavorava in una ditta fornitrice di carbone a Twinbrook.

L’Historical Enquiries Team riferisce che le forze di sicurezza stavano guardando il centro commerciale Dairy Farm perché era frequentato da uomini dell’IRA e perché avevano notizie che vi erano stipati i materiali per la costruzione delle bombe.

Cinque tonnellate di fertilizzante furono trovate in u locale del complesso dopo l’omicidio di Damien.

Secondo il rapporto Damien non era coinvolto in attività paramilitare e non era l’obiettivo voluto dalla Ulster Freedom Force.

Gli inqirenti hanno scoperto che i soldati sotto copertura erano troppo lontani per intervenire e fermare l’omicidio.

Avvertirono via radio la polizia, fornendo i dettagli dell’auto usata per la fuga dagli assassini, ma sbagliarono marca e modello di vettura.

Il rapporto di HET conclude che non ci sono nuove linee di inchiesta.

La famiglia Walsh ritiene che il rapporto abbia sollevato più domande che risposte.

I familiari hanno già chiesto all’ufficio del Police Ombudsman di eseguire un’inchiesta separata su come la RUC condusse le indagini sull’omicidio.