Owen Paterson deve incontrare le famiglie delle 11 persone assassinate dal Reggimento Paracadutisti a West Belfast nel 1971

Ballymurphy Massacre | August 1971 | We demand the truth
Le famiglie, tutte della zona di Ballymurphy, stanno chiedendo a gran voce un’inchiesta internazionale indipendente sulle morti del Ballymurphy Massacre.

Durante l’operazione di internamento senza processo (Operazione Demetrius) da parte del governo britannico nel quartiere repubblicano ci furono 11 vittime in tre giorni. Tra di loro anche un prete cattolico e la madre di otto figli.

Le truppe affermarono di aver aperto il fuoco dopo essere divenuti bersaglio dei repubblicani.

John Taggart, il cui padre Danny fu tra le vittime, descrive l’incontro con Owen Paterson come “molto importante”.

“Speriamo sia l’inizio del percorso per mettere in moto il meccanismo per un’inchiesta indipendente”, ha affermato.

“Ci aspettiamo delle scuse e spero ciò avvenga, ma una scusa è una cosa vuota.

“(Paterson) deve fare la cosa giusta per le famiglie di Ballymuprhy”.


Il video copre gli avvenimenti a Ballymurphy durante l’internamento senza processo dell’agosto 1971 (Da Ballymurphy.org)