L’attuale vice primo ministro Martin McGuinness ha annunciato che lo Sinn Fein è pronto a condividere il ruolo di primo ministro con il DUP qualora il partito vinca le elezioni di maggio

Martin McGuinness | Sinn Fein“Se l’elettorato sceglierà Sinn Fein e DUP come i partiti più votati, sono pronto a prendere in considerazione il titolo di «Joint First Minister» (Primo ministro Condiviso) oppure entrambi potremo essere nominato primi ministri”, ha riferito a Utv.

“Avrebbe senso se potremo accordarci, e se lo Sinn Fein sarà il partito più votato allora sarà qualcosa che prenderò in considerazione.

“La realtà è che in questo mandato dell’Assemblea Peter (Robinson) ed io abbiamo esattamente gli stessi poteri e la stessa autorità”.

Ken Reid, l’esperto di politica di Utv, afferma che “le probaibilità, secondo i bookmakers, vedrebbero ancora il DUP come il principale partito”.

McGuinness ha detto di non avere ancora discusso l’idea con l’attuale primo ministro, Peter Robinson.

Le elezioni per l’Assemblea di Stormont si terranno il prossimo 5 maggio.