Neil Lennon, nordirlandese di Lurgan, dice che non si farà intimidire dalle minacce nel suo ruolo di allenatore del Celtic

Neil Lennon - Celtic GlasgowMentre la polizia in Scozia continua ad appellarsi a tre testimoni chiave nel tentativo di prendere i responsabili dell’invio di pacchi bomba, Lennon afferma che gli attacchi contro di lui non sarebbero avveuti se fosse stato in un altro club.

“E non avvengono assolutamente per il mio carattere aggressivo sul campo di calcio”, prosegue l’allenatore.

“Se ne parlava molto quando ero giocatore e penso tutti voi sappiate perché queste cose stanno accadendo adesso.

“E’ un bene che la gente ne parli e noi dobbiamo fare qualcosa a riguardo”.

Gli ordigni sono stati indirizzati anche a due importanti tifosi del Celtic, la politica del Labour Trish Godmann e l’avvocato di Lennon, Paul McBride.

“Chiunque nel corso della propria vita non dovrebbe avere a che fare con qualcosa del genere”, afferma Lennon. “Non è piacevole – vedi la tua faccia per ore e ore nei notiziari e dopo un po’ inizi a pesare: «ma stanno parlando di me?»”.

I tifosi sono giunti in sostegno dell’allenatore degli Hoops giovedì sera, tenendo una veglia speciale fuori dallo stadio Celtic Park a Glasgow per mostrare la loro solidarietà. Lennon dice che il sostegno ha significato molto per lui.

“Per me questo è il più grande privilegio della mia vita. Gestire questa squadra di calcio ed il sostegno che ho dai miei fans e dalla famiglia e dagli amici più cari sono la ia forza”, aggiunge.

La mia vita è cambiata un po’ ma le esigenze del lavoro non si sono modificate – mi impegno totalmente per il club ed i tifosi e certamente anche per i giocatori”.

La polizia di Strathclyde afferma che ora una cassetta della posta a Kilwinning, nel North Ayshire, adesso è un punto focale nell’indagine sui pacchi bomba.

Gli investigatori stanno cercando di raggiungere tre testimoni chiave che sono passati accanto alla cassetta delle lettere lo scorso venerdì. Sarebbero una coppia, di età intorno ai 20 anni, e di un altro uomo trentenne.

Ma ora Lennon è concentrato sull’Old Firm che si giocherà domenica all’Ibrox.

“Hai l’opportunità di allenare il Celtic una volta in tutta la vita”, afferma. “Mi sarei pentito per il resto della vita se non avessi accettato. Tutto questo non mi fermeranno dal fare quello che sto facendo”.

La polizia di Strathclyde ha rivelato che più di 1.000 poliziotti saranno dislocati per le vie di Glasgow affinché la giornata si svolga pacificamente.