Una delle due bombe al centro dell’allarme sicurezza di North Belfast durato tre giorni era una “booby trap” lasciata attaccata ad una bicicletta da bambino

Bomba a North BelfastLe due bombe lasciate nella zona di Antrim Road lo scorso mese di gennaio sono state messe in sicurezza dagli artificieri dell’esercito britannico.

Tre uomini sono stati arrestati nel corso della giornata di martedì, in collegamento con le bombe.

Il terzetto, di 33, 34 e 38 anni, viene interrogato presso la Serious Crime Suite della stazione di polizia di Antrim.

La prima bomba – una granata – era stata trovata martedì 25 gennaio fuori da un negozio di videonoleggio , dopo alcune telefonate anonime di avvertimento.

La seconda bomba – una booby trap (un ordigno camuffato per attirare le potenziali vittime) – è stata scoperta il giorno seguente in seguito ad un’accurata ricerca. Era attaccata alla bicicletta di un bambino e lasciata dietro una sala di Scuot.

I repubblicani di Oglaigh na hEireann sarebbero responsabili per entrambi gli ordigni.

L’ispettore capo Justyn Galloway afferma che la bomba lasciata fuori dal negozio Xtra-Vision era stata lasciata come esca per attitare ed uccidere i poliziotti.

Inoltre, riferisce, la potenza dell’ordigno avrebbe potuto uccidere anche passanti ignari.

“Domenica 23 gennaio alle 21:45 il personale di Xtra-Vision in Antrim Road a Belfast ha riferito che un uomo aveva infranto una vetrina ed era scappato”, racconta il funzionario di polizia.

“E’ mia convinzione che fosse un tentativo per attirare i poliziotti nella zona. L’identificazione della persona responsabile del danneggiamento è vitale per andare avanti”.

Gli agenti PSNI sono giunti sul posto poco dopo.

L’ispettore Galloway prosegue: “Quando gli artificieri hanno analizzato la scena hanno scoperto un secondo ordigno nascosto con l’aiuto di una bicicletta da bambino.

“Questo tentato attacco è stato spietato fin dall’inizio, ma utilizzare una bicicletta da bambino – quando sarebbe potuto arrivare un ragazzino a cercare di spostarla o di salirci sopra – è spietato fino all’estremo”.

La polizia ha rilasciato la foto di un uomo vicino al luogo del ritrovamento della prima bomba e una foto della bici da bambino.