All’ex leader DUP ed ex primo ministro nordirlandese Ian Paisley è stato innestato un pacemaker in un ospedale londinese, dopo aver avuto un malore durante un incontro alla House of Lords

Ian Paisley e la moglie EileenIl Pari, 84 anni, inizialmente era stato medicato dai paramedici parlamentari e poi trasportato all’ospedale St. Thomas, dopo essersi sentito male mercoledì scorso.

Venerdì è stato dimesso dall’ospedale.

Il fine settimana l’ha trascorso nella sua abitazione ed ora è di nuovo al lavoro tra i banchi della House of Lords.

Suo figlio, l’attuale parlamentare di North Antrim Ian Paisley Junior, ha confermato il risultato positivo dell’operazione chirurgica.

“Lui è al 100%. E’ stato male lo scorso mercoledì. Non si sentiva in forma, non è svenuto, nulla. Sapeva solo di non essere nella sua forma usuale”, ha spiegato.

Paisley Jr ha scherzato: “Era ad una riunione dei Lords. Ed Milliband era l’ospite – così potremo dire al leader dell’opposizione: «Hey ragazzo, hai fatto ammalare mio padre»”.

Lo scorso anno Paisley Senior ha conquistato il suo posto alla Camera dei Lord con il nome di Lord Bannside, dopo le dimissioni da deputato per North Antrim, il seggio tenuto per 40 anni.

Anche sua moglie, la baronessa Paisley di St George, si trova alla Camera dei Lord.

L’ex leader del DUP si dimise dal ruolo di primo ministro di Stormont nel 2008.