Per il gip i quattro attivisti fermati domenica durante gli scontri di Chiomonte devono rimanere in carcere. Altri sei denunciati per violazione della legge sulle armi

No TAV - Scontri a Chiomonte
Il gip di Torino Federica Bompieri ha convalidato gli arresti dei quattro attivisti coinvolti negli scontri di domenica scorsa in valle Susa.

Arrestati alla Maddalena di Chiomonte, restano dunque nel carcere torinese delle Vallette Marta Bifani, 32 anni, di Parma, Salvatore Soru, 31 anni, di Maranello (Modena), Roberto Nadalini, 32 anni, di Modena, e Gianluca Ferrari, 33 anni di Marghera (Venezia).

Loro negano ogni addebito e accusano la polizia di averli picchiati.

Spunta una nuova ipotesi di reato: violazione della legge sulle armi. Già sei manifestanti sarebbero stati denunciati.

Video da Cronacaqui.it