Un uomo è stato fermato per l’attacco della Real IRA contro i soldati di stanza nella caserma dell’esercito britannico ad Antrim

Massereene barracks, AntrimI genieri Patrick Azimkar e Mark Quinsey furono colpiti a morte all’esterno della base di Masserreene, a marzo.

I due giovani soldati furono i primi obiettivi in Irlanda del Nord colpiti in 12 anni.

Il quarantasettenne, fermato martedì a Belfast, viene interrogato anche per i cinque tentati omicidi.

L’arresto è stato eseguito dagli agenti del Serious Crime Branch.

Altri due uomini, Colin Duffy e Brian Shivers, sono accusati della morte dei soldati.