Il governo britannico è stato accusato di acconsentire al pagamento degli ex ufficiali riservisti della polizia, per un valore di 20 milioni di sterline, per assicurarsi il sostegno del DUP alle concessioni politiche

Gerry Kelly, Martin McGuinnessLo Sinn Fein ha mostrato una lettera inviata dal primo ministro Gordon Brown al leader del DUP e primo ministro nordirlandese Peter Robinson, contenente l’offerta multi-milionaria.

I repubblicani accusano si tratti di un tentativo di “comprare” il sostegno del DUP al trasferimento dei poteri di polizia e giustizia da Westminster a Stormont e parlano di rischio, per il governo, di screditare l’intero processo.

Lo Sinn Fein ed il DUP sono stati coinvolti in lunghi colloqui con Gordon Brown nel tentativo di trasferire i poteri che permetterebbero a repubblicani ed unionisti, di fatto, di condividere la responsabilità di gestire il sistema di sicurezza e di giustizia per la prima volta.

Il ministro Junior dello Sinn Fein, Gerry Kelly, ha detto: “Quando Gordon Brown ha sollevato la questione con noi, Martin McGuinness gli disse che quel pagamento era sbagliato ed inaccettabile e non faceva parte del processo di trasferire i poteri di polizia e giustizia”.

La disputa sul decentramento dei poteri ha minacciato la stabilità del governo condiviso di Stormont.

E mentre lo Sinn Fein ha insistito sul velocizzare la transizione, mentre il DUP ha affermato di voler procedere con cautela per assicurare l’adeguato sostegno al processo.

Budget per la devolution

Kelly ricorda l’invio di una lettera da parte di Brown, nella quale confermava il pacchetto economico da quasi 1 miliardo di sterline per la devolution.

Ma afferma che l’ultima offerta di pagare gli ex agenti part-time della Royal Ulster Constabulary non era inclusa.

“Il dettaglio del pacchetto economico concordato con il governo britannico da Martin McGuinness e Peter Robinson è illustrato nella lettera di Gordon Brown ai partiti“, dice Kelly.

“Questo (ulteriore) pagamento non ne faceva parte. Lo sforzo di trasferire i poteri di polizia e giustizia sta venendo screditato dalla volontà del governo britannico di comprare il DUP.

“In un momento di difficoltà economica, e con l’innalzamento delle pressioni delle famiglie e degli svantaggiati, questo pagamento è uno spreco dei soldi dei contribuenti”.

Ha aggiunto: “Dovrebbe anche essere ricordato che questo è lo stesso governo britannico che, al momento della pubblicazione del rapporto Eames/Bradley, si è affrettato ad apporre il veto sul riconoscimento di un risarcimento ai familiari dei defunti nel conflitto”.

Kelly dichiara che la lettera di Brown a Robinson venne inviata, probabilmente per errore, all’Office of First Minister and Deputy First Minister (Ufficio del Primo Ministro e del Vice Primo Ministro) a Stormont.

Quindi è stata automaticamente copiata e fornita a Martin McGuinness, che condivide l’ufficio insieme a Robinson.