PSNI | Police | PoliziaDomande verranno poste oggi al Policing Board sul motivo per cui agli agenti della PSNI è stato permesso di istituire un posto di blocco nella Repubblica, quando “la minaccia repubblicana è al massimo livello”.

Il membro del Policing Board Jimmy Spratt ha detto che l’incidente ha mostrato “un terribile e sconvolgente errore di giudizio”.

Spratt, ex presidente della Police Federation, parla di “importanti questioni” da porre ai supervisori dei poliziotti coinvolti.

La scorsa sera la PSNI ha ammesso che i suoi agenti hanno pattugliato e istituito un posto di blocco nella Repubblica settimana scorsa e hanno confermato di aver avviato un’indagine interna.

“Possiamo confermare che lunedì 22 marzo, di mattina, i poliziotti, non a conoscenza della zona, si sono smarriti lungo il confine tra Donegal e Fermaagh a Belleek e hanno fermato i veicoli in transito per un breve periodo.

“Quando i residenti gli hanno spiegato la situazione, si sono immediatamente ritirati”.

Jimmy Spratt afferma: “Questo è una questione importante, non solo sui poliziotti, ma sul terribile e sconvolgente errore di giudizio dei loro supervisori di primo e secondo livello.

“Ciò solleva anche un’importante questione su come gli agenti vengono istruiti.

“Sorge anche un’altra questione sulla sicurezza in un periodo in cui ci dicono che la minaccia repubblicana in quell’area non è mai stata così elevata – e noi in quell’area abbiamo poliziotti che vagano.

“Abbiamo bisogno di sapere esattamente ciò che è avvenuto”.