Gerry Kelly e PSNI

Il numero due del DUP Nigel Dodds ha detto che Gerry Kelly non dovrebbe “sfuggire al pieno rigore della legge” per le sue azioni durante il Tour of the North

L’incidente è avvenuto nella zona nazionalista di Carrick Hill, a North Belfast, dopo la parata lealista del Tour del Nord di venerdì scorso.

Kelly ha affermato di aver cercato di fermare il veicolo della polizia mentre ripartiva con un giovane arrestato. Il parlamentare dello Sinn Féin è stato ripreso dalle telecamere mentre veniva trasportato sul cofano della Land Rover per un breve tratto.

L’incidente, nel corso del quale la parlamentare e ministro dello Sinn Féin Caral Ní Chuilin è ricorsa alle cure ospedaliere per un colpo al braccio, è stato riportato al Police Ombudsman.

Lunedì il primo ministro e leader del DUP Peter Robinson ha accusato Gerry Kelly di aver agito in maniera avventata e imprudente.

Kelly ha detto che l’incidente aveva messo in ombra presunte violazioni alle restrizioni imposte alla parata.

“Non mi piace il modo in cui la polizia ha gestito la situazione e fatemi chiarire questo punto, non ho fatto una critica a tutte le forze di polizia” ha spiegato.

“Penso ci fosse un approccio saturo a Carrick Hill cui io obietto, ma oltre a ciò, stiamo parlando di un incidente che ha coinvolto un piccolo numero di agenti di polizia, e si è trattato di cattiva gestione”.

Mercoledì il parlamentare di North Belfast, Nigel Dodds, ha guidato una delegazione del DUP, composta anche dai parlamentari Nelson McCausland e William Humprey, alla stazione di polizia di Tennent Street per discutere gli eventi della parata di venerdì scorso.

Dodds detto che l’incontro con il comandante distrettuale per North e West Belfast della PSNI, George Clarke, è stato “approfondito”.

“Abbiamo stabilito una serie di fatti, in primo luogo in contrasto con i rapporti rilasciati da alcuni repubblicani nella zona di Carrick Hill. Non hanno ricevuto segnalazioni di eventuali attacchi contro le abitazioni dei residenti lo scorso venerdì durante il Tour del Nord o successivamente”, ha spiegato il parlamentare unionista.

“In secondo luogo, abbiamo stabilito molto chiaramente che c’è un’approfondita indagine in corso sulle azioni di Gerry Kelly e di altri rispetto all’ostruzione della polizia la sera del Tour of the North e siamo molto interessati ad assicurare che la legge venga applicata contro chiunque, siano essi membri del Policing Board, parlamentari o gente comune.

Quando gli è stato chiesto di eventuali violazioni da parte dell’Orange Order che hanno preso parte alla parate di venerdì, il ministro per lo Sviluppo Sociale, Nelson McCausland, ha detto che le bande hanno seguito la decisione della Commissione Parate, passando la chiesa cattolica di San Patrizio in Donegall Street.

“È stata una serata molto riuscita e tranquilla e questo è qualcosa che dovrebbe essere accolto positivamente” ha detto.

Quando è stato spinto a commentare la violazione della determinazione della Commissione Parate nella zona nazionalista di Carrick Hill, Dodds ha detto che dovrebbe essere vista in prospettiva.

“Quando le persone stanno in realtà ostacolando la polizia, arrampicandosi sulla loro Land Rover e istigando altri a fare lo stesso, questa è una faccenda molto diversa rispetto a qualche violazione tecnica (di una decione) della Commissione Parate”, ha riferito.

Ha aggiunto che la polizia indagherà “tutto quello che c’è da indagare”.

“Penso che quando la gente farà un passo indietro e guarderà all’approccio, ne vedranno uno tranquillo, calmo e dignitoso da parte degli Ordini Lealisti e dei loro sostenitori, in contrasto con il comportamento sguaiato e vergognoso del rappresentante dello Sinn Féin e la gente si farà una propria idea su tutto questo”.

Ha concluso affermando che, vista la dura presa di posizione nei confronti dei manifestanti per le bandiere da parte di polizia e pubblici ministeri, Kelly non deve “sfuggire al pieno rigore della legge” a causa della sua posizione.