Les Enfants TerriblesULTIM’ORA – Poco più di sessanta minuti fa è giunta la notizia che gli artificieri dell’esercito britannico avrebbero eseguito delle esplosioni controllate nella città di Belfast.

Probabilmente i soldati hanno fatto brillare i presunti ordigni contenuti nei veicoli dirottati oggi ed abbandonati in differenti zone della città.

Due esplosioni sarebbero state sentite provenire dal centro cittadino.

In seguito sono stati uditi altri due scoppi, probabilmente provenienti dai pressi della stazione di polizia di Old Park. Non è certo che queste ultime esplosioni siano state eseguite dagli artificieri perché troppo ravvicinate, ma non sono giunte smentite in proposito.

La M1 è stata chiusa in entrambi i sensi di marcia. Numerose altre strade di Belfast sono state cordonate: Cliftonville Road, Duncain Road, Crumlin Road, Ardoyne Road, Old Park Road e Springfield Road.

Sarebbero almeno 4 le ASU (Unità in servizio attivo) operanti nella città, perfettamente coordinate negli obiettivi e nelle operazioni da compiere. Tutti gli uomini che hanno partecipato alle azioni erano a volto coperto e armati.

Reg Empey, dell’Ulster Unionist Party, parla di “un altro test per la nostra comunità”. Rivolgendosi agli unionisti chiede di “mantenere la calma e di non cercare vendetta”.