Il direttore dell’Historical Enquiries Team, istituito per indagare sugli omicidi irrisolti dei Troubles, ha riferito a Utv di essere preoccupato perché forse non riuscirà a fornire alle famiglie delle vittime le risposte che attendono

Historical Enquiries Team, HETL’HET venne istituito nel 2005 per investigare sui 3.235 omicidi mai risolti avvenuti durante i Troubles, tra il 1969 ed il 1998.

Ma il suo futuro è incerto, perché il budget di 34 milioni di sterline si esaurirà nel 2011.

Il direttore Dave Cox ha detto che il lavoro già compiuto dall’organizzazione è stato importante.

“Molte famiglie non avevano alcuna informazione e questo è forse il nostro più grande successo”, ha riferito a Utv.

“Siamo stati in grado di lavorare con le famiglie e aiutarle a comprendere ciò che era successo, ed è stato un grande conforto per molte persone”.

La famiglia di John, Brian e Anthony Reavey, assassinati dai lealisti all’apice dei Troubles nel 1976, ha detto che l’HET li ha aiutati ad affrontare le loro perdite.

Nessuno è mai stato condannato per quegli omicidi.

Ma Dave Cox fu la prima persona con il potere di investigare su quanto accaduto la sera del loro assassinio.

“Ci ha chiesto scusa per lo sconvolgente comportamento delle forze di sicurezza nei momenti successivi agli omicidi e rivelò che le prove sulla scena confermavano la loro totale inocenza”, ha affermato Eugene Reavey.

“Non so come spiegarlo, ma è stato uno dei momenti che non dimenticherò nella mia vita”.

508 casi sono stati esaminati ma ne restano ancora quasi 2.000 da investigare.

“E’ molto frustrante per le famiglie che aspettano e si preoccupano di vedere se ci sarà un processo intorno da fornire loro”, afferma Dave Cox.

[flv:/flv_video/ww_HET_20091027.flv 590 350]