Unionista urina a San MatteoL’Orange Order ha chiesto scusa ai cattolici di East Belfast per la fotografia di un uomo che urina contro i cancelli della loro chiesa durante la parata commemorativa per l’Ulster Covenant di sabato scorso.

Il cappellano dell’Ordine, il reverendo Mervyn Gibson, si è recato alla chiesa di San Matteo, a Short Strand, per porgere personalmente le proprie scuse al prete cattolico. Ha detto che invierà una lettera da leggere ai fedeli di San Matteo.

Drew Nelson, gran segretario dell’Orange Order, ha parlato di “comportamento oltraggioso assolutamente inaccettabile” e spera che l’Ordine “agisca” contro il responsabile.

Prima della parata commemorativa unionista, erano state imposte delle restrizioni per il passaggio davanti alla chiesa di San Matteo.