Una delegazione di politici dall’Irlanda del Nord si sta recando in Libia per discutere del risarcimento per le vittime della violenza dell’IRA

Muammar Gheddafi | Muammar GaddafiTre parlamentari e tre membri della Camera dei Lord sono stati invitati dal regime di Gheddafi per discutere i tentativi legali di compensazione per il coinvolgimento della Libia nella fornitura all’IRA di materiale per la costruzione di bombe.

Nel gruppo sono presenti i parlamentari Jeffrey Donaldson e Nigel Dodds. Saranno in giornata a Tripoli, dove incontreranno il ministro libico per l’Europa e altri funzionari.

L’esplosivo Semtex fornito dalla Libia era una delle armi più letali dell’Irish Republican Army usate nel conflitto durato decenni.

I collegamenti tra l’IRA ed il colonnello Muammar Gheddafi iniziarono nel 1972, e la Libia avrebbe fornito il Semtex egli anni Ottanta.

I parlamentari – in Libia fino a lunedì – comunicarono i dettagli sul viaggio ad inizio mese.

Sebbene i familiari delle vittime non siano stati invitati al viaggio, il fatto che esso abbia luogo è stato salutato come un segno di progresso nella lunga campagna.

Gli avvocati in una dichiarazione affermano: “Le vittime vedono questo come un importante passo avanti, così come il riconoscimento da parte di entrambi i Paesi che la loro situazione non sarà superata dallo sviluppo delle relazioni anglo-libiche.

“Loro (le famiglie, Ndt) sperano che, in seguito alla visita dei parlamentari, la Libia rivedrà le proprie posizioni verso di loro e apprezzino il desiderio di visitare la Libia in uno spirito di pace e riconciliazione”.