Camion incendiato vicino alla chiesa Holy CrossAnche questa mattina proseguono gli allarmi a Belfast.
Trecentocinquanta studenti della scuola primaria St. Aidan, in Springfield Road, sono stati rimandati a casa dopo il ritrovamento di un oggetto sospetto lungo Whiterock Road.

Gli artificieri sono al lavoro anche in Ligoneil Road, nella parte nord della città.

Paralizzato anche il traffico ferroviario sulla direttrice Belfast-Dublino. Un veicolo è stato lasciato in fiamme sulla linea a Lurgan, causandone la chiusura.

Durante la giornata di ieri, sempre a Lurgan, è stato fatto evacuare lo Stormont Hotel a causa dei vari allarmi giunti alla polizia.

Nel pomeriggio di ieri gran parte di Belfast è rimasta paralizzata per numerosi allarmi bomba e per il dirottamento e l’incendio di alcuni veicoli. In un caso l’autista del mezzo è stato cosparso di benzina dopo essere stato trascinato fuori dal mezzo da uomini a volto coperto.

A causa di un’esplosione presso una sottostazione che porta l’elettricità nelle abitazioni, secondo Northern Ireland Electricity 28.000 abitazioni sarebbero rimaste senza corrente elettrica.

La polizia è chiamata ad indagare anche altri tre incendi di veicoli nella cittadina di Balnamore, vicino a Ballymoney.
La polizia “sta compiendo i rilievi” ma ritiene probabile l’incendio doloso. In questo caso, aggiunge l’ispettore Noel Mitchell, il motivo degli incendi non dovrebbe essere di tipo settario. Ma non esclude alcuna ipotesi.

Questa notte, a Derry, un uomo di 37 anni è stato gambizzato da persone a volto coperto che sono penetrate nella sua abitazione.

Galleria di immagini