Ian Paisley JuniorIan Paisley Junior ha riferito che la polizia ha sventato un piano volto ad assassinarlo da parte dei repubblicani.

L’ex ministro del DUP è stato contattato dai funzionari della polizia ed è stato informato dell’attacco bloccato.

Paisley ha annunciato di essere soddisfatto con i passi compiuti dalla polizia per migliorare la propria sicurezza.

Paisley, membro politico del Policing Board, è l’ultimo politico di alto livello a finire sotto la minaccia dei repubblicani.

Rappresentanti dello Sinn Fein e Jim Allister, leader del Traditional Unionist Voice, sono stati avvertiti sui rischi per la propria incolumità.

Nel frattempo, alcuni membri delle forze di sicurezza sono stati trasferiti dalle loro abitazioni dopo che alcuni di loro erano stati avvisati di essere potenziali bersagli dei repubblicani.

Una portavoce della PSNI ha riferito di non poter rilasciare dichiarazioni sulla sicurezza dei singoli individui.

“Comunque, se riceviamo informazioni che la vita di una persona potrebbe essere in pericolo, la avvisiamo in maniera appropriata. Non ignoriamo mai nulla che possa mettere una persona a rischio”, ha aggiunto.