Il gruppo di prigionieri repubblicani che si erano barricati nella mensa del carcere di massima sicurezza sono stati spostati con la forza dalle guardie carcerarie nella serata di lunedì

MaghaberryNessuno è rimasto ferito nell’operazione durata circa un’ora, al termine della protesta di due giorni eseguita da 28 prigionieri repubblicani nel carcere di Maghaberry.

I prigionieri hanno bloccato le porte della mensa il Lunedì dell’Angelo (Eastern Monday, Ndt) – quando i repubblicani tradizionalmente commemorano la Rivolta di Pasqua del 1916 contro il dominio britannico.

Un oggetto sospetto era stato lanciato nel corridoio adiacente la mensa, ma gli artificieri intervenuti hanno stabilito che non era in grado di esplodere.

I prigionieri, dopo aver partecipato alla messa nella Row House, sono rimasti barricati mentre i loro sostenitori chiedono il ripristino dello status di prigioniero politico.

La decisione di far cessare la dimostrazione è stata presa dal direttore del Northern Ireland Prison Service, Robin Masefield.

“Il Prison Service annuncia che l’incidente presso la prigione di Maghaberry è risolto”, ha comunicato un portavoce.

“I prigionieri repubblicani, che si sono barricati nella mensa della Roe House la mattina di Pasqua dopo la messa, sono stati riportati nelle loro celle.

“Questo è dovuto all’intervento del personale del Prison Service su autorizzazione del Direttore.

“La conclusione dell’incidente è stata osservata da membri dell’Independent Monitoring Board. Non ci sono stati feriti tra il personale o i prigionieri”.

La protesta è giunta mentre i repubblicani proseguono con la campagna di attacchi in tutta l’Irlanda del Nord.

Sabato un’autobomba è stata lasciata all’esterno della stazione di polizia a Crossmaglen, nella Contea di Armagh.

Il veicolo, riempito di contenitori con liquido infiammabile, non è riuscito ad esplodere.

Nel corso di lunedì, una folle di persone di è riunita presso il Creggan Cemetery a Derry per celebrare la Rivolta di Pasqua.

Un centinaio di persone ha applaudito quando un uomo a volto coperto, appartenente alla Real IRA, ha letto un breve comunicato.