La polizia ha scoperto un sospetto ricovero per armi durante le perquisizioni avvenute nella giornata di ieri.

Il nascondiglio, contenente una pistola, munizioni e altri oggetti, è stato scoperto nella zona di Southway, Derry, verso le 10 del mattino. Sul posto sono intervenuti gli ufficiali del gruppo anti terrorismo.

La zona è rimasta chiusa al traffico per diverse ore.

L’arma è stata portata via per compiere ulteriori accertamenti.

Parlando della scoperta, il comandante della polizia per il distretto di Derry City e Strabane, Gordon McCalmont, ha dichiarato: “Oggetti come questi sono letali e sarebbero stati chiaramente utilizzati per infliggere gravi danni e terrorizzare questa comunità.

“Chiunque sia responsabile di aver nascosto queste armi, non mostra alcun interesse che a ritrovarle potesse esserea una persona qualunque; non gli interessa neppure se possono provocare gravi ferite a qualcuno – una vittima di questa comunità che è figlio, madre, padre, sorella, fratello, nonna o nonno di qualcuno.

“La polizia continua a lavorare per interrompere l’opera di tutti i gruppi paramilitari e le ricerche compiute oggi dimostrano chiaramente il nostro impegno.

“Sappiamo che la stragrande maggioranza delle persone che vivono in questa comunità non vuole che il terrore e il danno siano inflitti ai concittadini da una minoranza. Quelli coinvolti nell’occultazione di armi e pistole vogliono provocare danni, non importa chi viene ferito o assassinato. Il loro desiderio, ossia perseguire la violenza e provocare vittime, deve essere contrastato”.

Il sovrintendente McCalmont ha anche fatto appello a chiunque abbia informazioni su questo nascondiglio di armi o su altre attività paramilitari affinché contatti la polizia, anche in forma anonima.

Ha anche esteso il suo ringraziamento ai residenti per la pazienza mostrata durante la chiusura della zona di Southway.