La polizia ha arrestato un venticinquenne a Shrewsbury per il tentativo dei gruppi armati repubblicani di uccidere due poliziotti che rispondevano ad una finta chiamata di emergenza

Evidence is gathered after bombs were thrown at police officers attending a 999 call in BelfastUn uomo sospettato di aver cercato di assassinare due agenti di polizia in un attacco esplosivo di matrice repubblicana è stato arrestato a Shrewsbury.

Il venticinquenne è stato fermato sabato mattina e quindi trasferito in Irlanda del Nord.

Due granate improvvisate furono lanciate nelle prime ore di martedì scorso contro una pattuglia di polizia che rispondeva ad una chiamata di emergenza a North Belfast. Gli ordigni sono esplosi mentre gli agenti si dividevano per cercare riparo. Nessuno dei due è rimasto ferito nello scoppio.

È la seconda volta in poche settimane che i gruppi repubblicani attirano i poliziotti utilizzando finte chiamate di emergenza.

Il 29 maggio una donna è stata fermata a North Belfast in collegamento con l’attacco e resta in custodia della PSNI.