Funerale in SpagnaAnche il secondo poliziotto ferito, Fernando Trapero di 23 anni, è deceduto dopo quattro giorni di coma. I suoi organi sono stati donati.
Trapero ed il suo collega, Raul Centeno, 24 anni, erano stati inviati in Francia per indagare sulle attività del gruppo separatista basco dell’Eta.

Sabato sarebbero stati assaliti da tre persone, due dei quali sono stati arrestati mercoledì. Centeno è morto sul colpo, mentre il suo collega era stato ricoverato in ospedale in gravissime condizioni.

Asier Bengoa Lopez de Armentia e Saioa Sanchez Iturregi, presunti appartenenti ad Eta, sono stati fermati mercoledì sera per la partecipazione alla sparatoria nella quale sono morti i due agenti della Guardia Civil spagnola. All’interno della loro autovettura sono stati trovati 142 bossoli di proiettili, la metà dei quali compatibili con quelli che hanno colpito gli agenti spagnoli.

I due avrebbero quindi ammesso “la partecipazione all’assassinio di due Guardie Civil a Capbreton” nel corso dell’interrogatorio cui sono stati sottoposti a Montpellier. Poi nella notte sono stati trasferiti a Parigi.

Secondo gli inquirenti a sparare sugli agenti sarebbe stata la donna, Saoia Sanchez.
Proseguono comunque le ricerche della terza persona che avrebbe partecipato all’agguato.