< ![CDATA[Dure critiche alla Psni, accusata di ritardo nell’intervento contro i tifosi del Linfield
McAnally, ferito alla gola, ancora in terapia intensiva

-mcanally.jpg-Venti minuti prima dell’agguato di sabato scorso contro Hugh McAnally, ferito gravemente alla gola, la polizia era stata avvisata dal personale di un pub nel centro di Belfast della presenza di un gruppo di 30 persone, tifosi del Linfield, che volevano provocare disordini.

Secondo un testimone “almeno 30 persone sono entrate nel locale, dopo le 13,45, tutte sobrie e ben vestite. Sono state udite mentre parlavano di dare una lezione ai tifosi del Cliftonville”, prosegue la testimonianza. “Intorno alle 15 sono usciti e si sono fotografati dietro ad una grossa Union Jack con il motto No Surrender scritto su di essa. A quel punto si sono diretti verso il centro citt