Xinjiang

Xinjiang

Almeno sedici poliziotti sono morti ed altre sedici sono rimasti feriti, dopo un attacco contro una stazione di polizia di confine, nella regione cinese dello Xinjiang.

Due persone hanno lanciato un pesante camion contro un gruppo di poliziotti che si trovavano all’esterno dell’edificio, lanciando quindi alcune granate contro la caserma della polizia, provocando un’esplosione. Gli aggressori hanno anche colpito alcuni agenti servendosi di coltelli.

Entrambe le persone sono state arrestate.

Gli investigatori sospettano ci sia un complotto terroristico dietro alla strage.

Lo Xinjiang, conosciuto anche come Est Turkistan, è abitato da nove milioni di persone di etnia uighura, di origine turcofona e di religione musulmana.
In passato, il Movimento islamico del Turkistan orientale ha compiuto diversi attentati in Cina. Alcuni uighuri, non soddisfatti dell’autonomia concessa dalla costituzione cinese alla regione dello Xinjiang, vorrebbero l’indipendenza.