Al Masri, leader di al-Qaeda in IraqIeri sera si era sparsa la notizia che le forze militari irachene avrebbero arrestato il numero uno di al-Qaeda in Iraq, Abu Hamza Al Muhajir Al Masri.

Le forze di sicurezza, intorno a mezzanotte, avevano annunciato “di aver catturato nella provincia di Niniveh uno dei leader di al-Qaeda. L’uomo durante l’interrogatorio ha confessato di essere Abu Hamza al Muhajir” (l’altro nome con cui è noto al-Masri).
Secondo quanto riferito, l’arresto è avvenuto durante un’operazione delle truppe irachene in un villaggio a nord di Mosul, capoluogo della provincia e ultima roccaforte urbana dei fondamentalisti sunniti.

L’esercito americano, fin dalle prime ore, si è sempre dichiarato scettico sulla cattura del numero uno di al-Qaeda.
E questa mattina, a conferma di tale posizione, una portavoce americana ha riferito che “è stato arrestato qualcuno che ha lo stesso nome, ma non ha alcuna relazione con lui”.