L’Eta ha annunciato nella mattinata di mercoledì una tregua permanente dal 24 marzo. In un comunicato inviato al quotidiano basco Gara (vicino alla sinistra indipendentista), Eta afferma che la tregua comincerà venerdì e ha lo scopo di «dare impulso al processo democratico in Euskadi (i Paesi Baschi il lingua locale, ndr)», un processo che assicuri «i diritti» del popolo basco e la possibilità di «sviluppo di tutte le opzioni politiche». Una tregua permanente dell’Eta era la condizione posta dal governo di José Luis Rodríguez Zapatero per poter aprire un dialogo di pace.

Sotto al video potete leggere il testo del comunicato. Potete anche scaricare il documento sul vostro computer.

MESSAGGIO DI EUSKADI TA ASKATASUNA AL PAESE BASCO

ETA | Euskadi Ta AskatasunaEuskadi Ta Askatasuna ha deciso di dichiarare un cessate il fuoco permanente a partire dal 24 di marzo 2006.

L’obiettivo di questa decisione è spingere un processo democratico in Euskal Herria per costruire un nuovo quadro nel quale siano riconosciuti i diritti che come Popolo ci corrispondono ed assicurando di fronte al futuro la possibilità di sviluppo di tutte le opzioni politiche.
Alla fine di quello processo i cittadini baschi devono avere la parola e la decisione sul loro futuro.

Gli Stati spagnolo e francese devono riconoscere i risultati di detto processo democratico, senza nessun tipo di limitazione. La decisione che i cittadini baschi adotteranno sul nostro futuro dovrà essere rispettata.

Facciamo un appello a tutti gli agenti affinché agiscano con responsabilità e siano conseguenti davanti al passo compiuto da ETA.
ETA lancia un appello alle autorità di Spagna e Francia affinché rispondano in maniera positiva a questa nuova situazione, lasciando da un lato la repressione.

Infine, lanciamo un appello ai cittadini e cittadine baschi affinché si impegnino in questo processo e lottino per i diritti che come Popolo ci corrispondono.
ETA mostra il suo desiderio e volontà che il processo aperto arrivi fino alla fine, per così ottenere una vera situazione democratica per Euskal Herria, superando il conflitto di lunghi anni e costruendo una pace basata sulla giustizia.

Ci riaffermiamo nell’ impegno di continuare a compiere passi nel futuro concordi a quella volontà.
Il superamento del conflitto, qui ed ora, è possibile. Questo è il desiderio e la volontà di ETA.

Euskal Herrian, 2006ko martxoan
Paese Basco, Marzo del 2006

Eta, comunicato del 22 marzo 2006
http://www.lesenfantsterribles.org/wp-content/plugins/downloads-manager/img/icons/default.gif Il testo del comunicato, tradotto in italiano, con il quale Euskadi Ta Askatasuna annuncia il cessate-il-fuoco a partire da marzo 2006. Dimensione / Size:
1.66KB
Scaricato / Clicks:
172