Il prigioniero repubblicano al centro di un’intensa campagna mediatica per chiederne il rilascio è stato trasferito in ospedale

Brendan Lillis @ MaghaberrySecondo la sua famiglia Brendan Lillis, 59 anni, confinato in un letto dell’ospedale della prigione di Maghabery per gli ultimi 18 mesi, era in “condizioni critiche”.

Avevano avviato un’intensa campagna per assicurare il rilascio dell’uomo dalla prigione.

Lillis, malato di spondilite anchilosante, era trattenuto in prigione per la revoca della licenza avvenuta 2 anni fa, quando il repubblicano venne arrestato per un rapimento.

Tuttavia le autorità avevano stabilito che l’uomo non era in grado di affrontare un processo.

Lillis era stato in prigione negli anni Settanta per accuse legate agli esplosivi.

Gerald Hodgins, portavoce per la famiglia, ha affermato che la decisione di trasferirlo è giunta durante una visita di Roisin, la moglie di Lillis.

“Rosini ha visitato Brendan Lillis (martedì) e dopo cinque minuti il colloquio è stato interrotto ed un dottore ha dichiarato grave lo stato di salute di Brendan e ne ha disposto il trasferimento in ospedale.

“Roisin non era stata avvisata della tempistica del trasferimento né dell’ospedale in cui veniva portato, causandole profondo disagio.

“Abbiamo evidenziato la natura critica della condizione di Brendan per molto tempo e mentre siamo soddisfatti che alla fine riceva un adeguato trattamento, il ritardo di questa mossa non instilla fiducia nel sistema giuridico in Irlanda del Nord”.