Irish National Liberation ArmyL’Inla, ala paramilitare dell’Irish Republican Socialist Party, ha rivendicato l’assassinio dello spacciatore Jim McConnell a Derry.

E’ stato confermato da un portavoce della formazione repubblicana che ha parlato con il Sunday Tribune.

“Lo ha ucciso l’Inla”, ha detto il portavoce, perché “era un personaggio di spicco nel commercio di droga a Derry”. Dopo essere stato scarcerato “è tornato subito al lavoro. Ha usato il nome dell’Inla in diverse occasioni. Per questo è stato ucciso”.

Poi l’esponente del gruppo avverte che “chiunque, criminale o spacciatore, usi in nostro nome come copertura per i suoi affari subirà la stessa sorte”.

Il vice primo ministro Martin McGuinness ha detto che anche l’Inla è coinvolta nello spaccio di stupefacenti, ma il portavoce dei paramilitari ha ribattuto che “l’unico repubblicano di Derry condannato per droga è un ex consigliere dello Sinn Fein arrestato per possesso di cannabis. L’Inla non gestisce lo spaccio di droga e non imponiamo il pagamento di tangenti agli spacciatori, come erroneamente riportato dai media”.

Anche Willie Gallagher dell’Irish Republican Socialist Party chiede a McGuinness di “portare le prove di tali affermazioni, invece di rilasciare tali dichiarazioni ai tabloid”. Infatti, prosegue Gallagher, “dal 1975 nessun membro dell’Inla è stato accusato o arrestato in collegamento con storie di droga”.

La polizia si era subito messa a cercare gli assassini di McDonnell tra i cosiddetti “dissidenti” repubblicani, incentrando le proprie indagini sull’Inla e sull’Irla, un gruppo nato da una scissione della Continuity Ira.

Nel 2007 sempre l’Inla uccise Brian McGlynn, di nuovo a Derry, con l’accusa di aver utilizzato giovanissimi da avviare all’attività di spacciatori convincendoli di entrare a far parte della formazione paramilitare.

La lotta contro la droga e gli spacciatori dura da molti anni. Nel corso degli anni Nvante i Provisional Ira assassinarono una dozzina di spacciatori utilizzando il nome di copertura “Direct Action Against Drugs” (Azione Diretta Contro le Droghe).