Uomini a volto coperto gli hanno sparato ad entrambe le gambe per il suo comportamento anti sociale

Derry, Slievemore ParkLa famiglia del ventenne colpito a Derry dice che si trova in gravi condizioni mediche.
Domnica sera membri del Republican Action Against Drugs (RAAD) ha trascinato il ventenne nel giardino e gli ha sparato due volte.

In un comunicato inviato al Derry Journal il gruppo paramilitare si è assunto la responsabilità di aver sparato a Gary McGuinness fuori dalla sua casa in Slievemore Park. Il gruppo afferma che la vittima era coinvolta in comportamenti anti sociali nella “grande zona di Galliagh”.

Il RAAD ha concluso con un pesante avvertimento: “Adesso deve finirla o subirà un ulteriore attacco.

Harry, il padre della vittima, ha respinto le accuse contro il figlio. “Non ci credo neppure per un istante”, afferma.

Tre uomini armati sono entrati nell’abitazione intorno alle 21:30. McGuinness padre, in casa al momento dell’attacco, rivive il terrificante momento.

“Gary era sdraiato sul divano a dormire e loro lo hanno colpito in testa e gli hanno chiesto il suo soprannome. Lui ha risposto che viene chiamato «Golf ball» (Palla da Golf) e quindi lo hanno trascinato in giardino e gli hanno sparato poco sotto al ginocchio, nei muscoli del polpaccio, ad entrambe le gambe.

“Ero al piano di sopra e ho sentito due forti scoppi, ma pensavo fossero fuochi artificiali”.

Gli uomini armati hanno lasciato il quartiere dirigandosi verso Collon Lane. McGuinness afferma che hanno rubato il telefono cellulare del figlio durante l’aggressione.

Entrambe le gambe di McGuinness sono state fratturate dai proiettili e ha dovuto subire un intervento chirurgico.

Suo padre ha aggiunto: “Deve già curarsi per tutta la vita per schizofrenia paranoide, adesso questo. Cosa ha fatto per meritare di essere sparato, ecco cosa voglio sapere. Se la gente che ha fatto questo vuole incontrarmi, parlerò con loro”.

Il consigliere SDLP per Shantallow, Shaun Gallagher, ha detto che l’attacco è stato “spaventoso”, aggiungendo che “i giorni in cui la gente era trascinata fuori casa e quindi colpita dovrebbero essere passati”.