Quasi novemila le domande di arruolamento nella Psni in soli due mesi

Hugh Orde, capo polizia nordirlandeseGli attacchi contro le forze di sicurezza nordirlandesi, con la morte ad inizio marzo di due soldati britannici ed un poliziotto, non hanno fermato le richieste di reclutamento.

Hugh Orde, comandante in capo della polizia nordirlandese, ha rivelato che sono state più di 8.500 le persone che hanno risposto agli annunci di ricerca personale, per occupare 440 posti nella Psni.

Per il responsabile della Psni, i dissidenti hanno fallito se, con gli attacchi di Antrim e Craigavon, cercavano di allontanare la gente dal reclutamento. Specialmente all’interno della comunità cattolica e nazionalista.

“Molte persone propongono la loro candidatura, specialmente online. E molte richieste di reclutamento sono giunte dopo quei particolari crimini”, ha detto Orde.

“La gente non ha paura – questo è il messaggio”, ha aggiunto il comandante. “E ritengo sia un messaggio molto potente”.

Il periodo di reclutamento si è aperto il 5 marzo, solo due giorni prima dell’attacco contro la base di Massereene Barracks. Dovrebbe terminare alla fine di questo mese.
La polizia ritiene che almeno 9.000 persone si candideranno ad indossare la divisa.