Bomba a West Belfast

La New IRA ha ammesso la responsabilità per l’attacco portato contro la polizia nella zona di Falls Road venerdì sera

Una bomba, innescata da un comando a filo, è esplosa accanto ad una Land Rover della PSNI intorno alle 22:30 di venerdì, dopo essere stata lasciata vicino all’ingresso del Belfast City Cemetery.

La polizia ha confermato nel corso del fine settimana che quattro agenti e alcune persone – tra cui una famiglia filippina con figli di 11, 13 e 16 anni – sono stati coinvolti nell’esplosione.

La famiglia, che transitava in auto, non sono rimasti feriti ma sono stati ricoverati per lo shock subito.

Nella dichiarazione rilasciata martedì sera, l’IRA ha detto di aver sparato una bomba di mortaio che, hanno sostenuto, ha colpito la Land Rover della PSNI. In precedenza fonti provenienti dalla polizia affermavano che i danni riportati erano minimi e che non c’era stato un colpo diretto contro il mezzo.

Nella dichiarazione i repubblicani hanno affermato che era presente una seconda unità con armi automatiche nelle vicinanze. Hanno detto che la loro intenzione era di colpire i poliziotti quando uscivano dai veicoli.

La New IRA aveva precedentemente affermato che la bomba di mortaio conteneva esplosivo proveniente da una nuova fornitura di Semtex – notizia ripetuta anche nella dichiarazione di martedì.

Il gruppo armato repubblicano ha rilasciato la propria dichiarazione al giornalista di Belfast Brian Rowan.

Inizialmente la polizia riteneva che l’ordigno fosse stato lanciato contro gli agenti, ma in seguito ha confermato che era stata fatta esplodere con un comando a filo.

L’esplosione, avvenuta in un’affollata Falls Road, si è udita in gran parte della città.

Gli investigatori sono interessati a chiunque abbia notato attività sospette nella zona del City Cemetery negli ultimi giorno.

La Sovrintendente Barbara Gray ha detto: “Questo non era solo un tentativo deliberato di uccidere agenti di polizia, ma è stato un attacco alla comunità di West Belfast, ed è solo stata fortuna che nessuno, né polizia né civili, siano rimasti gravemente feriti o uccisi.

“È una fortuna che nessun agente sia stato ferito e neppure la famiglia la cui auto è stata danneggiata. Invio i miei migliori auguri agli ufficiali di polizia e alla famiglia colpita.

“Le persone dietro a questo attacco chiaramente lo hanno pianificato, ma mi chiedo quale fosse stato il loro piano se dei civili restavano feriti o uccisi? Falls Road è una strada importante con un costante flusso di traffico e pedoni ed è stato completamente irresponsabile compiere questo attacco contro la comunità locale”.